• Dylan Designs

La regola della Reciprocità: dare per ottenere


Il concetto di reciprocità suggerisce che dare a qualcuno qualcosa, o fare un favore a qualcuno, stabilisca un sottile obbligo di restituzione.


Questo succede nella vita di tutti i giorni, ma non di meno anche nel lavoro.

Succede spesso che si verifichi uno scambio di favori nel mondo del business per raggiungere magari certi traguardi che altrimenti non sarebbero stati raggiungibili.


Spesso l’effetto di reciprocità è proporzionale alla dimensione percepita del favore o regalo, anche quando le differenze sono relativamente minime.


Se così non fosse si creerebbero spiacevoli precedenti che porterebbero a interrompere proprio quel rapporto di scambio reciproco che dovrebbe sempre essere parimente profittevole per entrambe le parti.


Un altro campo in cui la reciprocità può svolgere un ruolo veramente importante è pure nel rapporto tra business e potenziali clienti.


Spesso si finisce per richiedere i contatti ai potenziali clienti in cambio di un cosiddetto regalo, ma si sa che le persone sono restie a lasciare i propri recapiti per paura di essere poi “perseguitati”.


Ecco perché anche in questo caso l’effetto di reciprocità deve essere di pari valore: in cambio di qualcosa di così personale, come i propri contatti, bisogna dare ai potenziali clienti qualcosa che abbia del vero valore.


In ogni caso, in un rapporto dare-avere, se si vogliono costruire legami importanti nel tempo e rendersi agli occhi degli altri delle persone di cui ci si può fidare, è sempre meglio dare, perché l’avere finirà per essere una normale conseguenza di tutto questo.

52 visualizzazioni0 commenti